STUDIO M5

Introduzione

La Artel Software House societ del gruppo Wolters Kluwer Italia rilascia annualmente almeno due nuove versioni del gestionale ARCA che vengono distribuite, in modo totalmente gratuito, a tutti i sottoscrittori dell'abbonamento annuale.

In queste nuove versioni, oltre a essere corretti eventuali errori precedenti che vengono segnalati dai Clienti attraverso i Rivenditori, vengono implementate nuove funzioni del programma nei suoi vari moduli.

Le nuove versioni vengono sempre accompagnate da un file in formato PDF che illustra le novit e ne spiega l'uso. Comunque, assieme al programma viene SEMPRE aggiornato anche il file di HELP IN LINEA, in modo che quest'ultimo sia sempre aggiornato

^ TOP

.

1. Vincoli generali

Nei vincoli generali (men Anagrafiche/Definizione Vincoli/Vincoli generali) stata aggiunta una nuova sezione relativa ai conti di chiusura e apertura dell'esercizio contabile:

I conti qui inseriti saranno proposti in sede di elaborazione delle chiusure e aperture dell'esercizio contabile, dove non sar pi possibile modificarli:

^TOP

.

2. Mappe Interattive. Oltre Clienti e Fornitori vengono gestite anche le Destinazioni Diverse e le Sedi Amministrative

La funzione 'Mappe interattive' stata estesa anche alle destinazioni diverse dei clienti/fornitori e alla sede amministrativa:

^TOP

.

3. IVA e BILANCI

^TOP

.

4. BILANCIO IV DIRETTIVA UE

E' stata creata una nuova procedura per l'elaborazione e la stampa del bilancio conforme alla IV Direttiva UE.

I vantaggi rispetto alla precedente stampa dei bilanci riclassificati sono i seguenti:

Piano dei conti: nuove voci di riclassificazione
Nel piano dei conti (men Gestione Anagrafiche/Piano dei Conti), solo nelle voci di ultimo livello, stata aggiunta la sezione Riclassificazione IV Direttiva , dove possibile inserire i due codici di riclassificazione, che sono ora associati ad una tabella dove si pu eseguire la ricerca:
 
Nella tabella delle voci di bilancio possibile utilizzare alcuni filtri attivabili tramite il bottone 'Filtro Immediato' presente nella tool-bar della form:
Tramite il filtro 'Fino a livello' si possono visualizzare solo i livelli desiderati, nascondendo gli altri:

 

In alternativa, si possono evidenziare livelli (anzich nasconderli):
Tramite il filtro 'Sezione' si possono visualizzare solo le voci della sezione specificata:
Si ricorda che le nuove voci di riclassificazione del bilancio non sono modificabili da parte dell'utente, n possibile inserirne di nuove.
L'inserimento dei codici di riclassificazione nei singoli conti pu essere fatto manualmente, oppure tramite l'apposita procedura che consente di farlo in modo automatico (vedi paragrafo Associazione del piano dei conti alle voci di Bilancio).
Stampe piano dei conti: nuovi filtri e nuovo report

E' stata modificata la form delle stampe del piano dei conti (men Anagrafiche/Stampe archivi) per l'aggiunta dei filtri sulle voci di riclassificazione del bilancio:

E' stata inoltre aggiunta la nuova stampa PDCBIL che riporta solo le voci di quinto livello, con le voci di riclassificazione associate.
I conti associati a voci di riclassificazione diverse per il saldo dare e il saldo avere saranno evidenziati con un asterisco:

Associazione del piano dei conti alle voci di Bilancio
Nel men Servizio stata inserita una nuova procedura che consente di inserire automaticamente in tutti i conti le nuove voci del bilancio riclassificato.
NOTA: i conti relativi a chiusure, aperture e rilevazione dell'utile (che devono necessariamente essere inseriti nei Vincoli Generali: vedi paragrafo Vincoli generali) non devono essere riclassificati ai fini del bilancio e non compariranno, quindi, fra i conti da riclassificare.
La procedura prevede due possibilit:
1. Assegnare la stessa riclassificazione della ditta Demo:
E' la scelta consigliata, ma risulta possibile solo se la ditta ha un piano dei conti uguale o molto simile a quello della Demowin.
Proseguendo con Avanti saranno visualizzati i conti della ditta, i corrispondenti conti della Demowin e le voci di bilancio che saranno assegnate:
Dopo aver inserito le voci mancanti, confermando con Avanti il programma salver la nuova riclassificazione del piano dei conti.

2. Assegnare la riclassificazione del bilancio precedente:

Se il piano dei conti della ditta in uso molto diverso da quello della Demowin, possibile assegnare le voci di bilancio in base alla riclassificazione del bilancio precedente (Bilancio riclassificato), specificando quale si vuole utilizzare.
Si noti che, anche in questo caso, potrebbe non essere possibile recuperare la riclassificazione per ogni conto, in particolare nel caso in cui l'utente abbia utilizzato dei codici diversi da quelle previsti dalle stampe standard.
Proseguendo con Avanti saranno visualizzati i conti della ditta, le voci del bilancio precedente e le corrispondenti voci del nuovo bilancio:

Nell'esempio in figura, l'utente ha creato delle proprie voci di bilancio, diverse da quelle previste nelle stampe standard e per le quali il programma non in grado di associare le nuove voci di riclassificazione.
In questo caso, le voci mancanti possono essere inserite manualmente dall'tente nelle caselle evidenziate in azzurro, tramite la ricerca nella tabella del bilancio riclassificato.
Dopo aver inserito le voci mancanti, confermando con Avanti il programma salver la nuova riclassificazione del piano dei conti.
Periodi di bilancio

Proseguendo con il tasto Avanti, il programma calcola e visualizza i saldi contabili del periodo, che saranno poi utilizzati dalla procedura di stampa del bilancio.

Stampa bilancio IV Direttiva UE

La nuova stampa dei bilanci riclassificati si basa sui periodi codificati in precedenza dall'utente. Dovranno pertanto essere specificati i periodi da considerare (solo il primo obbligatorio):
Accanto ai periodi sono visualizzate le date in cui sono stati calcolati i saldi contabili.
Se il periodo rientra nell'esercizio corrente, il programma controlla se la data di aggiornamento dei saldi inferiore a quella odierna e, in tal caso, chiede se si desiderano ricalcolare i saldi, affinch risultino aggiornati.
Tramite le Opzioni di stampa possibile intervenire sull'aspetto del bilancio:
E' possibile scegliere fino a che livello di dettaglio delle voci di bilancio si desidera stampare. Vedi esempi:
E' possibile intervenire sul layout della stampa scegliendo, per i vari livelli, di:
Si ricorda che tutte le opzioni di stampa descritte fino ad ora possono essere memorizzate tramite la funzione Aggiungi report ai preferiti:
Si ricorda inoltre che, come in tutte le form di stampa, anche per i bilanci riclassificati valgono le opzioni di generazione di file in vari formati (tra cui PDF) e l'invio della stampa tramite posta elettronica:

^TOP

.

5. Modelli Intra: migliorie alla gestione dei movimenti

Sono state apportate delle migliorie alle browse form di gestione dei movimenti INTRA e delle rettifiche INTRA.

E' stata aggiunta la descrizione del cliente/fornitore

Nella stessa colonna, ora attivabile la ricerca veloce per descrizione, tramite i tasti CTRL+SPACE.

^TOP

.

6. Suite Bilancio Ipsoa

Nuovi moduli
A partire dalla versione 8.01 la suite Bilancio Ipsoa, che gi comprendeva i moduli Bilancio, Calcolo Imposte, Bilancio Consolidato, stata integrata con le seguenti nuove funzionalit:

Per informazioni sulle caratteristiche dei nuovi moduli e sulle modalit; di acquisto, contattare il proprio fornitore di Arca.
Modifiche al collegamento con Arca

Il collegamento fra Arca e il Bilancio Ipsoa stato modificato nel seguente modo:
Il men Suite Bilanci Ipsoa stato eliminato. La procedura Export per bilancio, che provvede a generare il file con i saldi contabili da esportare al bilancio, stata spostata nel men Bilanci (vedi figura).
Ad ogni export, il nuovo file generato andr a sovrascrivere quello precedente.

^TOP

.

7. Smart Analysis

Sono state apportate le seguenti modifiche al modulo Smart Analysis:

Gestione del nuovo campo Marca degli articoli
Nella voce Definizione analisi stato aggiunta la nuova dimensione 'Marca', che fa riferimento al campo aggiunto nella scheda anagrafica degli articoli:
Nella voce Esecuzione analisi stato aggiunto il campo 'Marca' nei filtri sulla merce:
Righe documento con sconto 100%
E' stata modificato il criterio con cui vengono selezionate le righe dei documenti.
Prima di questa modifica, le righe che non avevano un valore nel prezzo totale venivano escluse. A partire da questa versione, saranno considerate anche le righe che, pur non avendo un prezzo totale, presentano un prezzo unitario.
Questa modifica si resa necessaria per poter gestire alcuni casi particolari: vedi le promozioni 3x2 o le righe scontate al 100%.
Si ricorda che, in ogni caso, necessario che il campo Quantit sia valorizzato.
Si noti che queste opzioni non sono modificabili dall'utente, essendo dei filtri preimpostati dal programma.

^TOP

.

8. Menu' Servizio

Gestione impostazioni personalizzate

E' stata modificata la funzione Gestione impostazioni personalizzate presente nel men Servizio, per consentire di copiare le varie impostazioni, oltre che da ditta a ditta, anche da utente a utente (nell'ambito della ditta corrente).
Nuovo import dei codici Abi/Cab

E' stata creata una nuova procedura di import della tabella degli Abi/Cab, che provvede ad importare i codici dai file forniti da AssoSoftware.
I file da importare saranno messi a disposizione dell'utente nel CD di installazione di Arca Professional, nell'apposita cartella TABELLE.

^TOP

.

9. Mobile Sales

Sono state introdotte nuove funzionalit al modulo Mobile Sales, sia nella parte del gestionale che in quella installata nel dispositivo palmare. Si riportano qui solo brevi cenni su quanto stato introdotto con l'ultima versione, si faccia riferimento in ogni caso alla documentazione completa di Mobile Sales per conoscere tutti i dettagli.

Modifiche nel gestionale

E' stata aggiunta un'opzione Tipo foglio nella configurazione dei dispositivi, per impostare la larghezza della carta che sar utilizzata per la stampa, all'interno del dispositivo. La form di sincronizzazione stata in parte ridisegnata, aggiungendo nella sezione di importazione una nuova funzione che permette di aggiornare in modo automatico i modelli d'ordine a partire dai documenti provenienti dal palmare.
Nella form di gestione dei modelli d'ordine stata introdotta la possibilit di inserire nei modelli che si compilano interi blocchi di articoli, scelti con opportuni filtri. Sono ora presenti anche le colonne Prezzo e Sconto tra i dati usati per i modelli d'ordine, che verranno proposti in modo prioritario rispetto alle altre logiche di prezzo/sconto sul palmare, limitatamente gli articoli proposti come modello d'ordine.
E' stata poi aggiunta una voce a men Stampe nel ramo Mobile Sales, utile per ottenere un elenco degli articoli gestiti con Mobile Sales o una forma cartacea dei modelli d'ordine.
Per finire, la procedura di installazione dispositivo stata potenziata, in modo da poter meglio riconoscere e correggere alcune configurazioni particolari che in passato rendevano problematica l'installazione su alcuni dispositivi.
Modifiche nell'applicativo lato palmare
Le principali novit sono state introdotte nella gestione dei documenti: stato rimosso il passo in cui venivano proposti i modelli d'ordine, integrando direttamente la funzione nella pagina di inserimento delle righe, per cui, nei nuovi documenti, si vedranno gi proposti con quantit a zero gli eventuali articoli componenti il modello d'ordine associato al cliente scelto.
Sempre nella parte di composizione delle righe stato ridisegnato il layout in modo pi compatto ed ergonomico, al fine di ottimizzare gli spazi dedicati alla visualizzazione dei dati inseriti, tenendo conto anche dell'eventuale presenza della tastierina virtuale che in taluni casi avrebbe potuto nascondere elementi di interesse.
E' stata aggiunta la capacit di riconoscere i codici alias in fase di inserimento e di ricerca articoli (un sottoinsieme, per la verit: si consulti la documentazione completa per i dettagli), per cui sar ad esempio possibile usare un lettore di barcode e veder proposto in automatico l'articolo corrispondente al codice letto.
E' stata razionalizzata anche la logica di inserimento e di modifica delle righe, per cui ora possibile modificare il codice articolo di una riga senza doverla necessariamente eliminare e reinserire con il nuovo codice.
Sono state ottimizzate le icone nelle toolbar per renderne pi agevole la comprensione e l'uso.
L'applicativo ora riconosce la nuova opzione Tipo foglio (impostata lato gestionale) e in base a questa genera le stampe in uno dei due differenti formati disponibili (stretto, cio 58mm, e largo, 112mm).

^TOP